Depressione

6 milioni di italiani soffrono di depressione. Possono provare tristezza, sentirsi senza speranza, sentirsi irrequieti, non trovare più la voglia di fare quello che prima piaceva, sentirsi senza energia e avere difficoltà nel sonno.

Se ti riconosci, con il mio aiuto posso aiutarti a riprendere il controllo della tua vita con delle soluzioni efficaci.

Sono Veronica Bombieri, una Psicologa e Psicoterapeuta di Verona.

Per una terapia a distanza possiamo vederci e sentirci online.

Che cos'è la depressione?

La depressione è classificata come un disturbo dell'umore. Può essere descritta con sentimenti di tristezza, perdita o rabbia che interferiscono con le attività quotidiane della vita.

Secondo l’ISTAT, la depressione è il disturbo mentale più diffuso: si stima che in Italia il 5,4% delle persone con più di 15 anni ne abbia sofferto (dato del 2019).
Le persone sperimentano la depressione in modi diversi.
Per alcuni interferisce sul lavoro quotidiano, con conseguente perdita di tempo e minore produttività.
Per altri può influenzare le relazioni e alcune condizioni di salute croniche.

Le condizioni che possono peggiorare a causa della depressione includono:

  • Artrite

  • Asma

  • Malattie cardiovascolari

  • Cancro

  • Diabete

  • Diabete

È importante rendersi conto che sentirsi giù di morale, a volte, fa normalmente parte della vita. Eventi tristi e sconvolgenti accadono a tutti. Ma, se ti senti regolarmente giù o senza speranza, potresti avere a che fare con la depressione.

La depressione è considerata una condizione medica grave che può peggiorare senza un trattamento adeguato. Coloro che iniziano un trattamento, spesso, vedono miglioramenti nei sintomi in poche settimane.

Quali sono i sintomi della depressione?

La depressione può essere più di un costante stato di tristezza.
La depressione maggiore può causare una varietà di sintomi. Alcuni possono influenzare il tuo umore e altri il tuo corpo. 
I sintomi possono essere permanenti oppure fluttuanti nel tempo e vengono vissuti in modo diverso tra uomini e donne.

L’uomo può manifestare sintomi correlati a:

  • Umore, come rabbia, aggressività, irritabilità, ansia, irrequietezza

  • Malessere emotivo, come sentirsi vuoto, triste, senza speranza

  • Comportamento, come perdita di interesse, non trovare più piacere nelle attività preferite, sentirsi facilmente stanco, pensieri di suicidio, consumo eccessivo di alcol,  uso di droghe e stupefacenti o l’impiego in attività ad alto rischio

  • Interesse sessuale, come riduzione del desiderio sessuale, mancanza di prestazioni sessuali

  • Abilità cognitive, come incapacità di concentrazione, difficoltà a completare compiti, risposte ritardate durante le conversazioni

  • Modelli di sonno, come insonnia, sonno agitato, sonnolenza eccessiva, non dormire tutta la notte
  • Malessere fisico, come stanchezza, dolori, mal di testa, problemi digestivi

La donna può manifestare sintomi correlati a:

  • Umore, come irritabilità

  • Malessere emotivo, come sentirsi triste o vuota, ansiosa o senza speranza

  • Comportamento, come perdita di interesse nelle attività, ritiro dagli impegni sociali, pensieri di suicidio

  • Abilità cognitive, come pensare o parlare più lentamente

  • Modelli di sonno, come difficoltà a dormire tutta la notte, svegliarsi presto, dormire troppo

  • Malessere fisico, come diminuzione di energia, maggiore affaticamento, alterazioni dell'appetito, variazioni di peso, dolori fisici, mal di testa, aumento dei crampi

Quali sono le cause di depressione?

Le cause possono essere di tipo biologico o legate all’ambiente in cui si vive:

  • Storia familiare. Si è a maggior rischio di sviluppare depressione se si ha in casa una storia familiare di depressione o un altro disturbo dell'umore.
  • Trauma della prima infanzia. Alcuni eventi passati influenzano il modo in cui il corpo reagisce alla paura e alle situazioni stressanti.
  • Struttura del cervello. C'è un rischio maggiore di depressione se il lobo frontale del cervello è meno attivo. Tuttavia, gli scienziati non sanno se ciò accada prima o dopo la comparsa dei sintomi depressivi.
  • Condizioni mediche. Alcune condizioni possono aumentare il rischio di soffrire di depressione, come malattie croniche, insonnia, dolore cronico o disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).
  • Uso di droga. Una storia di abuso di droghe o alcol può influire sulle cause di depressione (le ricerche in questo ambito affermano che circa il 21% delle persone che hanno un problema di uso di sostanze soffrono anche di depressione).

Oltre a queste cause, altri fattori di rischio per la depressione includono:

  • Bassa autostima o essere eccessivamente autocritici

  • Storia personale di malattia mentale

  • Alcuni farmaci

  • Eventi stressanti, come la perdita di una persona cara, problemi economici o un divorzio

Cosa ti consiglio di fare se osservi i sintomi della depressione

Vivere con la depressione può essere molto difficile.
Si riesce a gestire con successo i sintomi della depressione con la psicoterapia cognitivo comportamentale, oppure trovare giovamento con una combinazione di trattamenti.
È comune combinare trattamenti medici con terapie sullo stile di vita, come:

  • Trattamento farmacologico

  • Psicoterapia

  • Terapia della luce

  • Meditazione

  • Attività fisica

Se non sai da dove iniziare puoi contattarmi in privato.
Parleremo delle possibili opzioni per trattare il disturbo che stai sperimentando.
La prima consulenza telefonica è gratuita.

Potrò accoglierti nel mio studio a Verona, in totale sicurezza secondo le normative sanitarie in vigore. Oppure se preferisci, ti ospiterò nella mia stanza virtuale online per garantirti un distanziamento ancora più sicuro.

Le mie forze creative sono state ridotte ad una irrequieta indolenza. Non ho fantasia, nessun sentimento per la natura, e leggere mi è diventato ripugnante. Quando siamo derubati di noi stessi, siamo derubati di tutto!

Johann Wolfgang Goethe

Bombieri Veronica - P.IVA 04562290231

Privacy Policy - Cookie Policy - Credits